Aggiustamento posturale

Accomodamento richiesto alla persona che si trova a dover strutturare posture necessarie per equilibrarsi o superare eventuali ostacoli. È un’abilità rilevabile in molteplici condizioni statiche e dinamiche che richiedono esperienze con postruralità differenti in cui la funzione di equilibrio decretata dal cervelletto integra l’insieme delle informazioni propriocettive muscolari, articolari, labirintiche, e ne determina l’aggiustamento posturale idoneo a mantenere la verticalità (fascio vestibolo-spinale).