Alzheimer

La forma di demenza senile più diffusa nel mondo, caratterizzata da una perdita lenta, graduale e inarrestabile delle strutture e delle funzioni cerebrali per una progressiva degenerazione dei neuroni a cui segue il deterioramento progressivo delle funzioni cognitive con significative modificazioni della personalità e della condotta. Gli interventi pedagogico clinici possono essere rivolti, sia a chi soffre di Alzheimer, sia ai familiari e ai caregivers, e sono orientati a diminuire lo stress e fornire sostegno nella gestione della difficile situazione in cui tali soggetti si trovano. Ogni intervento alla persona con Alzheimer ha lo scopo di rallentare il decorso degenerativo e migliorare la qualità di vita; deve essere personalizzato sulla base delle sue capacità residue, le sue potenzialità presenti e le sue esigenze.