Arte da toccare

Arte che si affida alla mano come organo privilegiato del tatto, nella funzione prassica, conoscitiva e nella funzione di controllo e verifica delle azioni che si compiono. È un’esperienza che conduce dalla sensazione, alla percezione del singolo frammento di oggetto, fino alla costruzione e interiorizzazione mentale di esso. Un cogliere frammenti, ponendosi in atteggiamento di ascolto e di riflessione, delle evocazioni, delle connessioni, delle associazioni e dei contrasti, per porre in risonanza l’elaborazione dinamica del reale e arricchire l’opera.