Atteggiamento

Modalità della persona di dichiararsi, di porsi in relazione agli altri e alle cose, determinato dall’esperienza che ha esercitato un’influenza direttiva sulla condotta. È la rappresentazione di , di tutte le valenze percettive, cognitive, affettive della personalità, espresse nelle interazioni con ogni modalità comunicazionale; interazioni tradotte in un continuo, diverso, modellamento, in funzione strumentale e di adattamento. Ogni atteggiamento, per la Pedagogia Clinica, è riconducibile in essere, intendendo con ciò l’imprescindibile legame dell’uomo con la complessa rete di rapporti ambientali e, soprattutto, inter-personali, in cui è collocato. Per aiutare la persona a espandere e realizzare se stessa, finalità peculiari della Pedagogia Clinica, queste dinamiche richiedono un’azione educativa che sia in grado di promuoverne o di ripristinarne l’equilibrio globale, contemplando l’originarsi di aperture positive e costruttive nei confronti delle relazioni interpersonali, e la consapevolezza dell’importanza che riveste l’atteggiamento personale nella definizione della realtà soggettiva