Canto (voce cantata)

Fa parte delle attività vocali del canto che hanno lo scopo di far acquisire la capacità di controllare l’intonazione delle note, migliorare la qualità timbrica e modulare le variazioni di intensità, per questo è intonata su altezze precise del sistema musicale. Nel canto si sollecitano le capacità di produrre una buona risonanza della voce cantata organizzata sulle componenti della musica, facendo eseguire emissioni di suoni con cambiamenti dinamici e agonici, diverse altezze e timbri, codici con dinamismi creativi ed effetti significanti diversi. La Pedagogia Clinica si avvale di questo patrimonio per potenziare e favorire le capacità espressive dell’individuo nel rintracciare ogni particolare sfumatura che caratterizza gli elementi vocali e musicali, gli accenti e le durate, le frequenze e le tonalità, gli andamenti e i tempi, le pause e le velocità, che vanno ad accrescere ogni processo di dinamica, ad arricchire prosodie, melodie ed emozioni.