Certificazione di DSA

La certificazione diagnostica di DSA rilasciata dalle ASL e da Centri e Studi Certificati, a seguito di una valutazione clinica multidisciplinare, deve evidenziare che il percorso diagnostico è stato effettuato secondo quanto previsto dalla Consensus Conference da una èquipe con comprovata esperienza clinica nell’ambito dei DSA, costituita come unità minima da neuropsichiatra infantile, psicologo e logopedista ed eventualmente integrata da altri professionisti. In essa è necessario il riferimento ai codici nosografici (attualmente, tutti quelli compresi nella categoria F81 (Disturbi evolutivi Specifici delle Abilità Scolastiche dell’ICD-10) e alla dicitura esplicita del DSA in oggetto (della Lettura e/o della Scrittura e/o del Calcolo). La certificazione deve contenere le informazioni necessarie per stilare una programmazione educativa e didattica che tenga conto delle difficoltà del soggetto e l’applicazione mirata delle misure previste dalla legge. A seguito della Certificazione, agli studenti con DSA le istituzioni scolastiche, in accordo con i servizi e la famiglia predispongono il PEP (Piano Educativo Personalizzato) indicando le misure dispensative e gli strumenti compensativi.