Contatto (Con-tatto)

È una specifica con cui si intende un significativo patrimonio ricco di messaggi tattilo-corporei, derivati da una pratica feconda per risvegliare il poliglottismo corporeo e la disponibilità alla relazione. La Pedagogia Clinica si affida a questo importante principio riconoscendo al con-tatto un valore aggiunto poiché non limitando l’esperienza al solo tatto, offre preziose opportunità di conoscenza del Sé corporeo, della tonicità muscolare e della postura; tante e continue informazioni che consentono di annotare attenzioni nella dinamica relazionale. Sono momenti derivati da una relazione tattilo-semantica, le cui vibrazioni consentono alla persona di coniugarsi con se stessa, di conoscersi meglio, di leggere il proprio testo vivo; il corpo, stimolato con tatto dal Pedagogista Clinico®, fa scoprire con stupore lo spazio, provare sensazioni e ogni istante interno a , lasciando tracce indelebili e profonde che creano un’espansione della percezione, curiosità, generano desideri, nonché il piacere della scoperta e crescente sicurezza.