Coordinazione dei movimenti

Comporta l’acquisizione di abilità e plasticità nell’organizzare e realizzare movimenti sincronici coordinati. Nel rilevare la coordinazione dinamica generale, classicamente vengono utilizzati gli automatismi del salto (libero e con consegne) che fanno intervenire in maniera privilegiata gli arti inferiori, del lancio che chiede come ausiliari controllo tonico, forza e precisione, e percorsi di agilità che consentono di valutare le attività sequenziali, cioè tutte quelle che implicano una successione di automatismi e una programmazione per un aggiustamento globale che richiede un livello cognitivo elevato.