Difettologia

Scienza che si occupa delle caratteristiche psicofisiologiche dello sviluppo dei soggetti portatori di deficit fisici, psichici e sensoriali, dei loro processi compensatori, della loro educazione, formazione e istruzione, del loro inserimento nella vita sociale e nelle attività produttive. La difettologia attualizza i suoi principi e le sue proposte operative agendo come educazione sociale, capace di orientarsi sulla normalità e sulla salute. La traduzione dal russo dell’opera Fondamenti di difettologia di L. S. Vygotskij è stata tradotta in italiano nel 1986 su richiesta di Guido Pesci che ha prefazionato e curato il lavoro. Essa si è rivelata di grande importanza, in quanto ha dato alla categoria dei pedagogisti clinici l’opportunità di acquisire illuminanti contributi scientifici e suggerimenti necessari per far fronte all’avvilente destino dei soggetti in difficoltà. Ha permesso altresì di trovare argomentati orientamenti con cui raggiungere e confermare il valore dell’inclusione.

per approfondimenti: