Disagio

Stato dovuto a sofferenze per impoverimento della funzione energetica globale, avvalorato da forme di rifiuto o passività che ostacolano le necessarie risposte dinamiche rese con intenzionalità; una fluttuazione del livello energetico direttamente legata alla soddisfazione o insoddisfazione dei bisogni, che incide sulle attitudini affettive e le caratteristiche emotive.