Dispnea

Difficoltà che vede accresciuta l’intensità, la frequenza ritmica e l’ampiezza dei moti del torace, che offre una sensazione profonda e molesta provocata dallo sfregamento dell’aria all’interno delle vie respiratorie e dal disseccamento della mucosa, cui segue uno stato di affaticamento che inibisce la volontà. La dispnea può essere provocata da eccessiva quantità nell’aria di acido carbonico e di altri gas, malattie polmonari e vizi cardiaci per eccessivo lavoro muscolare.