Disprassicalculia

Difficoltà a vivere con il proprio corpo i valori del pensiero logico-matematico. Chi presenta la disprassicalculia può manifestare disordini nella coordinazione dei movimenti bilaterali, dello schema corporeo, sincinesie, maldestrezza, difficoltà nella manipolazione di oggetti e impacci nel vestirsi. Spesso è presente una capacità espressivo-verbale nettamente superiore a quella di performance. Nei graphonage della figura umana, i soggetti con questa difficoltà si rappresentano con dei limiti non ben definiti, con contorni vaghi e imprecisi. I disordini a livello figurativo non sono da imputare a ciò che è percepito visivamente, bensì a come ciò che è percepito viene “preparato” dal punto di vista motorio