Educazione corporea

Prassi idonea a favorire nell’uomo una padronanza dei propri gesti, spontanei e non, in modo da poterli usare come linguaggi di espressione e comunicazione; lo si aiuta quindi a sviluppare l’acquisizione di tale abilità affinché possa, nel rintracciare risorse e potenzialità, affermarsi, vivere positivamente l’espressione del suo corpo, accrescere la sua creatività in ogni tipo di attività espressiva (danza, disegno, canto, drammatizzazione, animazione, ecc.). Inoltre si espande la sua capacità di lettura del linguaggio delle immagini, che oggi è sempre più preminente rispetto al linguaggio verbale.