Educazione del linguaggio

Orienta su come procedere per sviluppare nell’individuo abilità espressivo-elocutorie e per fronteggiare difficoltà e disordini di questa modalità espressiva. In Pedagogia Clinica, essendo obbligati ad andare oltre ogni etichettamento classificatorio e attestazioni categorizzanti, viene chiesto al professionista di rimanere vigile di fronte al pericolo dell’assolutizzazione, della riduzione e della semplificazione. Egli si impegna a conoscere in modo duttile le condizioni che hanno determinato le difficoltà e ad apprendere il mutevole, perenne cambiamento che le accompagna. L’obiettivo per il Pedagogista Clinico® è l’aiuto alla persona, non rivolto a rimediare il disturbo dell’organo o l’alterazione di una sola funzione, ma a favorire, con un intervento inteso ad armonizzarne l’unità psicofisica, emotivo-affettiva e socio-relazionale, ogni sua estensione cooperativa e capacità di scambio multicanale.