Educazione permanente

Può essere individuata in un integrato sistema formativo che ponga le basi per la maturazione di capacità e di attitudini, per poi realizzarsi come complesso di opportunità che garantiscano all’individuo la continuità del suo processo di formazione. Deve permettergli di partecipare ai mutamenti della società e di adattarvisi, con un processo che dura quanto la sua vita, e consentirgli di opporsi all’analfabetismo scientifico, estetico e fisico. In particolare, le iniziative dovrebbero puntare a un aiuto all’individuo impegnato ad assimilare, a interpretare, a dare consistenza organica ai diversi elementi dell’esperienza, impedendo che egli si abbandoni agli eventi e ne subisca la pressione per mancanza di capacità di interpretazione e di valutazione delle molteplici sollecitazioni.