Egocentrico

Soggetto che pone se stesso, il suo ego al centro di ogni situazione, esperienza e relazione; persona con tono dell’umore spesso instabile, con disadattamento alle condizioni ambientali e conseguenti ripercussioni nella vita di relazione. L’egocentrico non considera il punto di vista dell’altro, elabora la realtà partendo da se stesso e in esaltazione di se stesso e pretende di avere sempre ragione, seduttivo e incantatore si lamenta di non essere capito. Ha premure eccessive per gli altri senza tener conto del loro gradimento e ciò tradisce la sua pressante necessità di riceverne. Se uomo, i suoi rapporti sessuali sono intesi come un impulso da soddisfare senza chiedersi se siano desiderati, se donna, mostra un’eccessiva credenza nelle proprie capacità e attrazione e richiede un manifesto corteggiamento pur senza un vero interesse per l’altro.