Emarginazione

Situazione di estromissione e di esclusione dai rapporti sociali. In genere si possono trovare persone che continuano a essere vittime di un processo di emarginazione, pur con intensità e modalità differenti, spesso considerate indesiderabili, pericolose, devianti, diverse. Tutti sono d’accordo nell’esporre esigenze di una valida organizzazione di servizi sempre più qualificati, di un’autentica preparazione del personale specializzato, ma è evidente, almeno dai risultati, che si tratta di un processo sociale non compatibile con un orientamento politico autenticamente democratico né con un accettabile orientamento pedagogico. Lampante esempio è la scuola, in cui spesso vengono messi ai margini della vita scolastica quegli allievi che mostrano particolari difficoltà o disagi rappresentati da freni ad apprendere o alterazioni comportamentali e che troppo frequentemente sono parcheggiati anziché coinvolti in una vita comunitaria ricca di iniziative.