Emulazione

Bisogno, accompagnato dal desiderio di imitare, di uguagliare o superare qualcuno in varie situazioni e circostanze. Quando non è invidiosa o distruttiva, l’emulazione, pur con una nota di disagio nell’inseguire o copiare dall’altro, sollecita l’intento di affermare la propria competitività, il desiderio di migliorare e prevalere. Eccita e suscita il desiderio di gloria, di abilità, di virtù, di imporsi nelle relazioni interpersonali; è un atteggiamento complesso, derivante dall’imitazione e dall’autoaffermazione. Nella scuola l’emulazione può essere confusa con una scarsa preparazione o con scarsa personalità, in realtà è un’istanza derivata da un bisogno di maggiore sicurezza che il bambino sente per il conseguimento di un obiettivo che vuole riconosciuto