Feeding (metodo)

Ricrea abilità e disponibilità all’atto masticatorio. Si tratta di un concreto aiuto rivolto a quei soggetti che, per difficoltà di assunzione di cibo, nonostante l’età, anziché masticare poppano o poppano anziché bere, o mostrano facile
stancabilità e incapacità di trattenere il cibo. A manifestare questi disordini sono spesso persone che presentano carenza di riflessi, di memoria cinestetica, ipotonia, ipercinesi o ipocinesi, inflessibilità delle articolazioni e spasmi dovuti a paralisi cerebrale infantile, trisomia, palato o labioschisi. Esse possono trovare un valido aiuto nel Feeding che offre loro occasione di fare esperienze di distribuzione tonica e di vibrazione motilico-linguale, realizzate in momenti ludici in cui il dinamismo respiratorio, le tonalità espressivo-verbali e mimico-facciali si propongono di valido ausilio