Imparare a leggere

L’atto del leggere implica una serie ordinata di processi molto complessi e, prima di iniziare un percorso di apprendimento, si ha l’obbligo di verificare se ogni soggetto ha raggiunto i prerequisiti, la disponibilità e l’intenzionalità che con certezza lo possono introdurre positivamente nel percorso apprenditivo della lettura. Per rispondere alle esigenze di ciascuno, l’underground sociale e culturale, le potenzialità e le abilità raggiunte da un soggetto, diverse da quelle di un altro, impongono l’insegnamento individualizzato della lettura. Anche l’età cronologica considerata conveniente per imparare a leggere deve far riflettere: in Svezia e Finlandia i bambini iniziano il percorso scolastico e, in esso, quello della lettura all’età di 7 anni.