Lenti ad apprendere

Coloro che, non avendo ancora affinato le percezioni cinestetiche, la discriminazione percettiva, l’associazione con i dati visivi, la maturazione nervosa, tonico-emozionale e affettiva, un’evoluzione parallela e coordinata della percezione dello spazio e del corpo proprio e ogni altro aspetto che chiede una specifica maturazione, non possono accedere agli apprendimenti al pari degli altri. Si tratta di soggetti a rischio da essere oggi definiti “DIS”.