Movimenti figurativi

Movimenti che si ispirano a Demeny; una maniera di eseguire i movimenti che si distinguono per la loro forma, la loro direzione e la loro velocità. La forma del movimento è determinata dalla traiettoria, si tratta di forme differenti, tracciati realizzati in campo vuoto con movimenti alternati di va e vieni, curve, linee dritte rivolte in una direzione e in quella opposta, sviluppata a destra o a sinistra, in forma d’arco concava o convessa, sinuosa o ondulata, circolare, ellittica, a spirale o ad otto, descritte nello spazio con la testa, il dorso, le mani o i piedi.