Onicofagia

Abitudine compulsiva che porta bambini e adulti a rodersi le unghie, a mangiare penne e matite. Il DSM5 la classifica come un disturbo del controllo degli impulsi, mentre l’ICD 10 la inserisce tra gli altri disturbi specifici del comportamento e delle emozioni che si presentano classicamente durante l’infanzia e l’adolescenza. Gli interventi sintomatologici seguiti sono in gran numero sia che impediscano o che tendano a far disimparare tale abitudine. Il Pedagogista Clinico® si promuove per individuare le necessità derivate da una situazione di ambiente e di relazione; una complessità che chiede di non limitarsi a curare il sintomo, ma coinvolgere la persona in esperienze capaci di risvegliare ogni sensazione di piacere e ritrovare una diversa disponibilità.