Ortopedia mentale

Disciplina a cui ricorreva in modo particolare la pedagogista Jolanda Cervellati, con lo scopo di migliorare il profilo psicologico esercitando le facoltà carenti, provocando fenomeni di compensazione e impegnando il soggetto con sforzi graduali. Un’attività capace di suscitare interessi e stimolare la curiosità, tesa a incrementare con specifici esercizi, la capacità ideativa e a realizzare associazioni di pensiero sempre più complesse, subordinate allo stato della memoria.