Permissivo

Atteggiamento di una persona incline a concedere molta libertà, a essere tollerante fino a permettere una condotta anche sbagliata. L’eccessivo permissivismo o la troppa tolleranza soprattutto in campo educativo evidenzia effetti negativi al pari dell’autoritarismo, seppur ambedue sono rappresentati da una differente concezione del potere e del suo utilizzo. L’educazione dei genitori in Pedagogia Clinica si basa su una metodologia che li aiuta a non impiegare il potere, ma a rintracciare in ciascuno la propria qualità di essere che può progredire ed attingere alla propria fonte viva di significati e di risorse, fino a far loro acquisire un adeguato stile relazionale e comunicativo. Ognuno può giungere a capire se stesso, a conoscersi meglio, a entrare in contatto con le proprie esigenze, a rafforzare la propria consapevolezza individuale, saper fronteggiare i rischi e le delusioni esistenziali e sviluppare abilità e disponibilità. Sono atteggiamenti e situazioni, processi interattivi tra i membri della costellazione familiare, che se sviluppati, soccorrono silenziosamente ciascuno e aiutano a individuare scelte idonee, a generare simpatia e a rendere facile il mestiere di genitore