Persona autrice e lettrice di se stessa

Ruolo che viene riconosciuto e valorizzato dal Pedagogista Clinico®, il quale attribuisce all’individuo grandi risorse e potenzialità dimostrando quanto esso sia in grado di giungere a svelare la propria verità interiore, sviluppare la propria personalità grazie a una delle sue capacità fondamentali: quella di riflettere. Questo professionista considera la riflessione un preziosissimo strumento che consente di mettere l’individuo in ascolto dell’anima, della dimensione più intima che custodisce la chiave della ricchezza e della autenticità dell’uomo. La riflessione è ciò che di più grande e di più idoneo l’uomo ha per intraprendere l’intima analisi del pensiero che regola l’esistenza, le idee, i giudizi, il sentire e i propositi, le risoluzioni e gli atti. Conoscere le proprie risorse, come anche i propri limiti è essenziale per muoversi nella vita. Le risorse permettono di superare le difficoltà, arginare, mitigare le limitazioni e trasformarle in occasioni, in qualità. La riflessione è una potenza suprema a cui può essere affidato il compito di opporsi a ogni tirannide, a ogni schiavitù a vantaggio di un sovrano dominio interiore. Il centro della vita è la realtà a cui l’uomo può affidarsi per vincere ogni indebolimento, assumere una coscienza generosa, chiara, viva e attiva e sfidare ogni contrarietà.