Profilo

Rappresentazione schematica di risultati raggiunti a una serie di prove, con punti espressi in unità di misura e collegati da una linea che indica le abilità del soggetto. Si tratta di formulari che basano su una concezione puramente quantitativa della persona, non in grado di fornire una descrizione positiva con caratteristiche qualitative, in diretta contraddizione con le esigenze di educazione della Pedagogia Clinica che perciò non utilizza né queste modalità né il lemma con cui vengono appellate.