Prossemica

Disciplina semiologica che studia le relazioni di vicinanza, angolazione e orientazione, con cui è possibile dar vita a una comunicazione tra gli interagenti e offrire stimolazioni intense e specifiche. Si tratta di relazioni interpersonali, in termini multidimensionali, avvalorate da occasioni di avvicinamento o allontanamento o dalla posizione dell’uno con l’altro, con cariche captative e propulsive, enunciative e implementari. Scambi interpsichici e interpersonali, prodromo di risposte capaci di agi e disagi, indispensabili in situazioni d’interazione, che ben ha appreso il Pedagogista Clinico® durante il suo percorso formativo e che gli permettono di inviare al ricevente le stimolazioni in funzione di un frasario prossemico necessario a richiamare o sollecitare la persona alla riflessione.