Risonanza Magnetica Funzionale (MRI)

Tecnica di imaging a risonanza magnetica per valutare la funzionalità di un organo o un apparato. È spesso usata come sinonimo di risonanza magnetica funzionale neuronale, una delle tecniche di neuroimaging funzionale di sviluppo più recente in grado di mappare le aree cerebrali e di visualizzare la risposta emodinamica (ossigenazione sanguigna) correlata all’attività neuronale del cervello. Permette di analizzare e documentare, in modo non invasivo, dove avvengono le attivazioni neurali nel cervello, il ruolo di ciascuna regione cerebrale e la loro eventuale alterata attivazione nello svolgimento di un determinato compito. Una tecnica complementare per lo studio dell’attività cerebrale mediante la risonanza magnetica nucleare è la MRI con contrasto