Senso-percezione gustativa

Apprezzamento gustativo la cui sede della sensibilità è localizzata nella bocca e comprende i calici gustativi, cioè lingua, palato, guance, faringe, epiglottide, rivestiti di mucosa. Un sistema neuro-sensoriale che permette di realizzare stime attraverso recettori che agiscono chimicamente. Questa sensibilità fisiologica è influenzata dall’interazione con altre senso-percezioni, tra cui molto importante è quella tra il gusto e l’aspetto dei cibi.