Spazio euclideo

Rappresenta un vasto reticolo che serve da ricettacolo a tutti gli oggetti, adatto a stabilire relazioni di ordine tra essi. I riferimenti fondamentali sono rappresentati dalla verticale e dall’orizzontale, a partire dalle quali si stabilisce un sistema di coordinate. Ogni oggetto situato in questo reticolo è dunque coordinato in rapporto agli altri, secondo tre tipi di rapporti simultanei: destra/sinistra, sopra/sotto, davanti/dietro. La possibilità di stabilire relazioni passa per l’orientamento del proprio corpo che è esso stesso oggetto dello spazio, permettendo di precisare il ruolo che svolge l’immagine del corpo orientato, condizione dell’accesso allo spazio euclideo e allo spazio obiettivo.